La Caldaia, cosa bisogna sapere in merito

La caldaia è un bene davvero essenziale all’interno di un’abitazione. I benefici che se ne possono trarre dalla sola installazione superano nettamente i possibili inconvenienti a cui si può generalmente andare incontro.

Come in ogni caso però è consigliabile scegliere il tipo di caldaia che fa al proprio caso in baso alle esigenze che si hanno e al budget a disposizione.
Quello che però è davvero fondamentale è non farsi condizionare troppo da quest’ultimo durante la fase di acquisto, in quanto così facendo si rischia maggiormente di andare incontro ad acquisti errati o non convenienti su una scala a lungo termine.

Scegliere la caldaia giusta, di buona qualità, che duri nel tempo e non crei problemi e disagi ai clienti e soprattutto che preveda una buona manutenzione se pur non compresa nel prezzo, valida, gestita da personale professionale e più che qualificato.

Manutenzione della caldaia, perché è così importante?

Troppo spesso si sentono notizie riguardanti incidenti provocati dal danneggiamento o dal malfunzionamento di una caldaia. Questo è frequente a causa della disinformazione in merito.
La manutenzione, l’assistenza e l’eventuale riparazione in caso di danni o usura della caldaia sono servizi essenziali che coloro che le vendono dovrebbero mettere a disposizione del cliente.
In particolar modo ci sono molti esperti del settore del riscaldamento che si occupano nello specifico della gestione e di impianto di caldaie da molti anni, come ad esempio il centro di assistenza tecnica Vaillant service Plus, che si può contattare facilmente attraverso questo link: https://www.vaillantroma.it.

Sul sito si potrà leggere nel dettaglio in cosa consiste un’adeguata manutenzione della propria caldaia nel pieno rispetto delle normative di legge vigenti.
In particolare il team di Vaillant Roma opera in tutta la capitale romana e non solo, infatti i tecnici specializzati raggiungono anche zone limitrofi della provincia romana. Il numero a disposizione dei clienti è sempre reperibile, dal lunedì al sabato, anche la domenica in caso di urgenze.
Gli esperti della caldaia che lavorano all’interno del team anno più di venti anni di esperienza nel settore.

Non è soltanto l’esperienza ad essere messa a disposizione dei clienti, anche la sostenibilità delle risorse e delle energie utilizzati duranti i processi di impianto e riparazione.
Per garantire ciò Vaillant Roma, e nello specifico i suoi tecnici operativi svolgono l’attività di installazione e manutenzione solo ed esclusivamente su caldaie a marchio Vaillant, in quanto l’unico modo per garantirne la piena sicurezza oltre che efficienza è lavorare su un prodotto che si conosce perfettamente e della cui realizzazione si è fieri di far parte.

E se si volesse poter gestire la propria Caldaia in autonomia? È possibile?

Quante volte ci si è cimentati nell’auto gestione della manutenzione relativa alla caldaia domestica, e quante volte alla fine dopo aver peggiorato le cose si è concluso che l’unica soluzione fattibile era affidarsi a degli esperti, se pur spendendo qualche soldo in più.
Per tutti coloro che amano o si dilettano nelle riparazioni fai da te Vaillant mette a disposizione dei veri e propri corsi di formazione, per imparare a gestire la propria caldaia Vaillant in completa autonomia e soprattutto in totale sicurezza per sé e per gli altri.
Questa tipologia di corsi inoltre sono del tutto gratuiti, per garantire la preparazione e la formazione degli installatori a cui in futuro altre persone si affideranno.

Ogni quanto va svolta la manutenzione della caldaia, in cosa consiste e cosa accade se non si svolge periodicamente?

Gli esperti consigliano di effettuare una manutenzione all’anno della propria caldaia, per verificarne il funzionamento entro i parametri, con la relativa compilazione del libretto di climatizzazione. Inoltre le normative prevedono un’ulteriore verifica con revisione completa dell’impianto ogni due anni, con il seguente rilascio del bollino blu che certifica l’avvenuto controllo.
Il controllo consiste in:

 

  • Verifica idoneità locale
  • ​​Smontaggio e pulizia dei bruciatori
  • Verifica della funzionalità delle sonde di temperatura
  • Verifica delle sicurezze per la mancanza gas
  • Verifica della sovratemperatura
  • Controllo di pressione del vaso di espansione
  • Controllo dell’integrità dei raccordi gas e delle guarnizioni
  • Controllo di ventilazione e areazione
  • Prova della tenuta impianto
  • Verifica globale di funzionamento
  • Controllo Fumi biennale

Le sanzioni per chi non rispetta i tempi stabiliti per i dovuti controlli della caldaia prevedono cifre che oscillano tra i 100 e i 3000 euro.